Case in India

Nel 1980 le suore Figlie di Nazareth ha imbarcato alle frontiere dell'antica India. Le suore sono arrivate, grazie all'aiuto di diverse persone specialmente del Vescovo di Kochin di allora, Mons. Joseph Kurithara, a sud dell'India, in una regione di bellezza incatevole con il colore verde della madre natura e quello dell'oro dei campi di riso.

La carità operativa del Padre Fondatore era, ormai, nel disegno di  Dio di raggiungere anche tra la gente di quel bellissimo paese. Le suore sono state accolte bene si sentivano a loro agio di cominciare il loro apostolato dell'evangelizzazione, il compito a loro affidato dalla Congragazione.

Dopo alcuni mesi trascorsi in una casa della diocesi di Kochi, la Congregazione ha acquistato il terreno a Mundamveli (un paese vicino) per costruire una casa d'accoglienza e di formazione delle candidate che desideravano di consacrarsi al Signore seguendo il nostro carisma.

 

 Casa di Mundamveli

 

Nell’ambito delle finalità istituzionali con lo stesso spirito missionario che animò l’assistenza del Padre Fondatore, nel desiderio di arricchire la Congregazione di nuova linfa, nel 1980 il Consiglio della Congregazione deliberò di estendere la presenza attiva in terra indiana. L’idea fu incoraggiata dalla positiva valutazione di esperienza acquisita da altri Istituti religiosi. Il 1° Marzo 1981 Madre Carla e Suor Benedetta partirono per Cochin, previo accordi con il Vescovo di quella Diocesi Mons. Joseph Kureethara.

Qui, tra le difficoltà e disagi che sempre si accompagnano alle nuove imprese fu dato avvio alla costruzione della prima Casa fuori dalla terra d’origine della Congregazione: era il 5 Aprile, giorno della Morte di Padre Agostino. Il 12 Maggio 1984 alla presenza delle autorità civili e religiose del luogo,fu benedetta ed inaugurata l’opera, titolata “Assisi Convent”. Era presente la Madre Carla Ceroni con Suor Candida Terrini e Suor Lorenza Santoro, l’attuale Madre Generale e altre persone di nazionalità italiana che avevano partecipato alla progettazione della nuova Casa. Da allora numerose giovani si sono consacrate al Signore..

 

Casa di Athani NOVIZIATO

 

La casa di Athani è stata inaugurata come casa di formazione per le novizie (giovane che con ardente desiderio preparano per la loro professione dei Consigli Evangelici - é l'ultima tappe della formazione prima di professare i Santi voti). Questa casa è stata aquistata da un Medico e nel 1997 per la prima volta vi cominciano abitare un gruppo di novizie con la loro Maestra. Insieme a questa casa e il terreno, esisteva anche una vecchia costruzione.

 

Casa di Athani - Accoglienza e Formazione-

 

Una Casa di accoglienza per le ragazze come "pensionato" ad Athani (Aluva) è stata inaugurata nel 2002. E’ stata costruita vicino all’aeroporto internazione di Nedumbassery (Kochi). Oltre a questo scopo di pensionato casa di Athani era prevista anche per accogliere ed accompagnare le Suore che viaggiano tra India e Italia. Attualmente è presente anche un gruppo di Suore giovani che completano la loro formazione religiosa e culturale. Recentemente è’ stato aperto un pensionato per le ragazze che s’appartengono alle diverse compagnie aeree che lavorano all’aeroporto, nonché un asilo nido. La comunità comprende anche la Casa del Noviziato che rimane staccata da questa struttura secondo la Regola dell’Istituto.

Casa di Mulluvia

 

La Casa di Mulluvia nella Diocesi di Neyyattinkara (Kerala) è stata inaugurata nel 2004. La nostra Comunità di Figlie di Nazareth (Daughters of Nazareth) sta rispondendo in pieno alla richiesta pastorale e spirituale della parrocchia di Mulluvila dedicandosi completamente all’apostolato di catechesi dell’iniziazione cristiana e sacramentale, visita delle famiglie e degli ammalati, la cura dei giovani ecc.

Accesso agli iscrizioni         - Scuola d'Infanzia-

IHS

- Maria Immacolata - Cappella Casa Madre

Icona della Congregazione SFN

P. Agostino da Montefeltro

Fondatore SFN

Preghiera
preghiera per ottenere la grazia.pdf
Documento Adobe Acrobat 556.3 KB

Papa Francesco

+ Giovanni Paolo Benotto

Arcivescovo di Pisa

Sr. Brigit Kinkaranthara

Madre Generale SFN