pax et bonum

Benvenuto nel sito Cattolico delle Suore "Figlie di Nazareth" che offre l'occasione di conoscere il loro Istituto, il loro Fondatore, il carisma, l'apostolato e, soprattutto, la spiritualità della Famiglia di Nazareth.

 

Navigando lungo il sito è possibile conoscere anche i luoghi importanti, le sedi della Congregazione delle Suore "Figlie di Nazareth" (SFN) e le diverse comunità con i loro membri e il loro apostolato.

 

Il sito ha l'intenzione anche di far conoscere il Fondatore di questa Congregazione: Padre Agostino da Montefeltro, celebre oratore e apostolo della carità, vissuto a cavallo tra XIX del XX secolo.

 

100° Anniversario della nascita al cielo del nostro amato Fondatore, P. Agostino da Montefeltro ofm

 

L’anniversario della morte di P. Agostino da Montefeltro del prossimo 5 aprile, quest’anno assume una rilevanza tutta particolare; sono cento anni. Inevitabilmente viene spontaneo approfondire la considerazione e la conoscenza di questa figura di primissimo piano nel panorama italiano sia religioso che sociale e politico degli anni che corrono dal 1880 fino al 1907, anno con il quale si conclude la sua attività di predicatore.

Negli ultimi anni sono state approfondite le ricerche storiche che hanno permesso la pubblicazione di alcuni saggi e lo svolgersi di un convegno scientifico nel 2016 con i relativi atti.

Non ci sembra opportuno in questa sede fare riferimento al diretto coinvolgimento di P. Agostino nella spinosa vicenda dei difficili rapporti fra il neo Stato Italiano e la Chiesa, preludio ai futuri Patti Lateranensi di molti anni dopo e alla grande stima e considerazione che ricevette da parte dei papi Leone XIII, Pio X e Benedetto XIV.

Forse in questa sede è più interessante ripensare e sottolineare l’attualità del pensiero religioso che p. Agostino ha fatto proprio: la fede senza la carità non è vera fede.

Messaggio, questo, quanto mai attuale se ripensiamo ai noti problemi che affliggono le nostre cronache, anche perché, in P. Agostino, ritroviamo molto spesso legato il tema della carità, e quindi dell’amore per il prossimo, con i doveri del cittadino verso la società in cui vive e verso la propria nazione.

P. Bernardino Sderci, confratello di P. Agostino e autore di una sua approfondita biografia, definisce quest’ultimo, esempio per tutto l’ordine francescano di devozione e professione. La carità, quindi, elemento di unione con Dio e con il prossimo; spirito di devozione unito all’azione benefica verso i più deboli e gli indifesi.

Gli orfanotrofi fondati a Pisa e a Marina di Pisa diventano, quindi, monumento di fede e di umanità, ma anche monumento di P. Agostino, uomo certamente di fede, ma anche uomo perfettamente calato nella vita di tutti i giorni con la conseguente conoscenza dei problemi della società del suo tempo.

Il secondo elemento di rilievo che troviamo in P. Agostino è il tema del lavoro e del ruolo della donna nella società; altro tema di grande attualità. E anche questo affrontato sotto il duplice aspetto della fede, cioè spirituale e umano, cioè pratico. Le bambine dell’orfanotrofio ricevevano sia un’educazione cattolica, sia un’educazione al lavoro; la donna cattolica intesa come perno della famiglia e di conseguenza elemento di salvaguardia dei sani principi in questa e nella società, ma anche la donna che ha avuto una preparazione al lavoro con il quale è in grado di emanciparsi dalle mansioni servili, tipiche dell’epoca, e di trovare una propria dignità e indipendenza economica.

Un secolo fa, solo concepire certe idee era segno di grande coraggio nonché di lungimiranza ed essere sempre rimasto coerente allo spirito di fede e di carità, che ha condotto sempre la sua vita, ci aiuta a comprendere come si possa parlare di eroicità delle virtù dimostrata da P. Agostino. Quella eroicità che ha permesso di aprire la Causa di Beatificazione da parte della Diocesi di Pisa, l’8 novembre 2019.

Il 5 aprile 1921 a Marina di Pisa nel suo orfanotrofio, P. Agostino spirava affidando la sua anima alla Vergine Maria, ma il suo esempio e i suoi insegnamenti sono tuttora vivi nello spirito che anima le Suore “Figlie di Nazareth”, la congregazione da lui fondata.

Con grande gioia ed entusiasmo quest'anno sarà dedicato all'approfondimento del carisma di p. Agostino con incontri di lettura e riflessione dei suoi scritti e dei suoi pensieri religiosi. Questi mesi daranno il frutto di una conoscenza più vera che farà comprendere l'originalità della vita e del pensiero del Fondatore; questa sarà sostegno e guida all'azione apostolica e caritatevole della Congregazione verso i più deboli ed emarginati, il Corpo sofferente della Chiesa.

 

Riportata fra le sue orfanelle la salma di Padre Agostino, salvata dal turbine della guerra


Apertura per il processo di beatificazione di P. Agostino da Montefeltro

 

Inizio del Processo di beatificazione di Padre Agostino da Montefeltro ofm

 

L’8 novembre 2019, nella chiesa di Santa Maria Assunta, a Marina di Pisa, si è svolta la cerimonia di apertura del Processo di beatificazione del Servo di Dio, Padre Agostino da Montefeltro, il nostro amato Fondatore. Abbiamo avuto la gioia di celebrare questo grande evento, che ha coronato la nostra speranza che durava da anni e frutto della preghiera, dell’impegno costante delle nostre amate suore che sono in Cielo. Un pensiero particolare alla compianta Madre Enrica a cui si deve l’inizio della ricerca storica su Padre Agostino.

 

La cerimonia dell’apertura del Processo era presieduta da S.E.R.Mons. Giovanni Paolo Benotto, Arcivescovo di Pisa. Dopo la liturgia della Parola, Mons. Benotto, i membri del Tribunale composta da Mons. Franco Cancelli, Prof. don Maurizio Gronchi, Dr.Pietro Paolo Triglia e i membri della Commissione storica composta da Didier Rance, dal Prof. Giulio Fabbri e dalla postulatrice, Sr. Mary Judit Puthenparambil hanno compiuto l’atto giuridico del giuramento di fedeltà.

 

La Madre Generale, Sr. Brigit Kinkaranthara e le suore hanno vissuto un momento di grande gioia e di gratitudine al Signore.

 

Istituto "Suore Figlie di Nazareth"

Via San Bernardo 25, 56125 Pisa - Italia

XXVI Capitolo Generale Ordinario 2019

Il 1 agosto u.s. dopo la Santa Messa presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Francesco Gioia nella Santa Casa a Loreto, la nostra Madre, Suor Brigit Kinkaranthara, in presenza del consiglio, ha dichiarato aperto ufficialmente il XXVI Capitolo Generale. 

Il lavoro capitolare è suddiviso in tre tappe:

Prima  - lavoro intenso e studio su Diritti propri dell'Istituto

Seconda  - le elezioni del Consiglio

Terza  - lavoro sulle relazioni riportati sull'andamento dell'intero Istituto e progettazione per il futuro sessennio

Il 12 agosto dopo la Santa Messa celebrata da Rev. mo P. Sandro Guarguaglini OFM nella Basilica di Santa Chiara ad Assisi, la Madre Brigit Kinkaranthara ha dichiarato chiuso il Capitolo Generale. 

 

dom

02

ago

2020

Consegna delle Nuove Costituzioni e del Direttorio

Il 2 Agosto, per la festa del Perdono d'Assisi, le suore "Figlie di Nazareth" con la grazia del Signore hanno avuto la gioia di ricevere rinnovate le loro Costituzioni e il Direttorio.

I nuovi testi sono frutto di un lavoro assiduo di una apposita Commissione eletta dalla Madre Generale, Suor Brigit Kinkaranthara, nella quale lei era il primo membro insieme ad altri undici e la Commissione era guidata dalla presenza cordiale di S. E. R. Mons. Francesco Gioia.

dom

25

ago

2019

Si è spenta Suor Maria Rosaria

Sabato 24 u.s. si è spenta, all’età di 71 anni, Suor Maria Rosaria Minosa delle Suore Figlie di Nazareth.

Dal 1971, dopo la sua Professione Religiosa, fino ad oggi ha svolto il compito di Maestra d'Asilo e di Superiora delle comunità in diversi luoghi: a Pisa, a Cinigiano, a Bagni di Lucca, a Marina di Pisa, a San Giusto e a Calci. Era una persona amata dai bambini e dai loro genitori e la sua gentilezza, disponibilità e tenerezza materna era molto nota tra di loro e tra coloro che incontrava Suor Maria Rosaria nel suo apostolato.

Le esequie si svolgeranno martedì 27 p.v. a Pisa, nella chiesa di S. Sepolcro, alle ore 10,00.

sab

05

ago

2017

Il Giubileo della nostra Fondazione

Fondata a Pisa nel 1893 da Padre Agostino da Montefeltro ofm, la Congregazione delle Suore “Figlie di Nazareth” sabato 5 agosto ha dato inizio al proprio anno giubilare per solennizzare il 125° anniversario di fondazione. Al termine della S. Messa officiata dal Padre Cappuccino Fra Alberto Grandi e da Don Enrico Giovacchini, parroco di S.Sepolcro-S.Martino, nella cappella dell’Istituto di via S. Bernardo, la Madre Generale, Sr. Brigit Kinkaranthara, ha esposto il programma nei dodici mesi degli impegni di preghiera e di ritiri spirituali; questi costituiranno anche il momento di riflessione per vivere direttamente gli insegnamenti del Padre Fondatore. Saranno, infatti, recuperate alcune fonti manoscritte presenti nell’Archivio Storico della Congregazione. Ad ogni Suora Superiora delle Case della Congregazione è stata consegnata la lampada del giubileo che arderà in ogni Comunità fino al prossimo 5 agosto.

leggi di più

Casa Madre

Altre case delle Suore "Figlie di Nazareth"


- Giardino interno -

Avvisi

Accesso alle iscrizioni alle nostre Scuola d'Infanzia è aperto:                                                1) P. Agostino - Via S.                   Bernardo n.25 - Pisa,             2) Asilo San Francesco -          Via di Goletta n.1-  San                      Giusto (PI),                         3) Scuola Materna Suore           Figlie di Nazareth -Val di Lima Ponte a Serraglio Bagni di Lucca (LU)

Sono aperte le iscrizioni al nostro Pensionato     "P. Agostino" per l'anno accademico  2021-2022 Per le informazioni contattare Sr. Shilly - telefono istituto 050/502245

IHS

- Maria Immacolata - Cappella Casa Madre

Icona della Congregazione SFN

P. Agostino da Montefeltro

Fondatore SFN

Papa Francesco

+ Giovanni Paolo Benotto

Arcivescovo di Pisa

Sr. Brigit Kinkaranthara

Madre Generale SFN